15 Marzo 2022

Blockchain e AI: nuovi fondi dal Mise

Lo scorso dicembre, il ministro Giorgetti ha firmato il decreto attuativo del Fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazione di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things.

Questo fondo, istituito presso il Mise, ha una dotazione iniziale di 45 milioni di euro.

Gli obiettivi del fondo riguardano la promozione della competitività e della produttività tramite la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo in ottica 4.0.

 

Le risorse del Fondo

I 45 milioni sono solo un primo apporto. Le risorse potranno essere incrementate successivamente per merito di enti, associazioni ma anche singole imprese o cittadini. Inoltre, potrebbero essere previste delle modalità di integrazione con altre misure, al fine di aumentare la portata del fondo stesso.

Di fatto sembra che il fondo erogherà esclusivamente finanziamenti agevolati.

 

Riserve di risorse

Come già accaduto per altre misure – vedi Ricerca e Sviluppo – anche il nuovo Fondo per l’AI prevede una riserva dedicata alle attività presenti sul territorio delle regioni centro-meridionali:

  • Abruzzo
  • Molise
  • Campania
  • Basilicata
  • Calabria
  • Puglia
  • Sicilia
  • Sardegna

Una piccola nota, se entro sei mesi dalla presentazione delle domande, i progetti definiti all’interno di questi territori non hanno avuto inizio, le risorse verranno destinate alla totalità degli interessati.

 

Modalità di adesione

Ad oggi purtroppo sappiamo solo l’entità delle risorse disponibili. Occorre infatti un successivo provvedimento da parte del Ministero per apprendere le modalità e i termini di presentazione delle domande.

    Contattaci se l'argomento è di tuo interesse

    Ho preso visione delle informazioni sulla Privacy policy

    Acconsento OPEN S.R.L. in qualità di Titolare, all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, newsletter,
    compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale con modalità di contatto automatizzate e tradizionali da parte del Titolare

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Resta aggiornato